Psicologia dell'Emergenza e Psicotraumatologia

Cos'Ŕ e come funziona

La Rete di Psicotraumatologia e Psicologia dell'Emergenza, attiva fin dal 2003, Ŕ un network attraverso il quale differenti competenze di impostazione psicologica sono messe a disposizione della societÓ civile, sia nei momenti delle emergenze sia in quelli quotidiani derivanti dalla necessitÓ di affrontare esperienze traumatiche.

La Rete, capace di operare sia nel campo dell'intervento che in quello della formazione, Ŕ a disposizione attraverso specifici accordi e convenzioni:

- con Compagnie di Assicurazione che vogliano immettere sul mercato garanzie che prevedano l'assistenza psicologica;
- con Enti Pubblici e Privati che operino nel settore delle emergenze;
- con Associazioni del Volontariato che vogliano dotare i propri associati di competenze psicologiche;
- con aziende che vogliano offrire al proprio personale servizi in campo psicologico da attivarsi a seguito di eventi traumatici.

La Rete copre l'intero territorio Nazionale ed Ŕ al suo interno dotata di diverse professionalitÓ (Psicologi, Psicologi valutatori, Counselor, Psicoterapeuti, Psichiatri).

La Rete Ŕ coordinata da una direzione organizzativa e da una direzione scientifica. La verifica dei requisiti degli operatori coinvolti e i rapporti convenzionali con le compagnie di assicurazione sono a cura del Mo.P.I.

Le convenzioni attive della rete

UniSalute SpA: prestazioni psicologiche in caso di incidenti.

Unipol Banca: prestazioni psicologiche in caso di rapina in una delle 221 filiali.

Enti locali: prestazioni psicologiche in caso di furto scippo o rapina subito da cittadini ultrasessantenni. 80 Comuni convenzionati nelle Regioni Friuli Venezia Giulia, Veneto, Lombardia, Emilia Romagna, Piemonte e Lazio.

Come far parte della rete

Hanno accesso gratuitamente alla rete di psicologia dell'emergenza e psicotraumatologia tutti i soci Mo.P.I. (psicologi, medici, counselor, psicoterapeuti) che abbiano effettuato una formazione dimostrabile in psicologia dell'emergenza.
Occorre inviare un curriculum vitae all'attenzione della direzione scientifica (Dr. Rolando Ciofi ciofi@mopi.it).

 
Segui il nostro network www.mopi.it

Valid XHTML 1.0 Transitional